Cronaca

Scarti edili a Lama Balice, una denuncia

La Redazione
Sversamento ripreso dalle telecamere installate dai Carabinieri Forestali di Bari
scrivi un commento 241

Funziona il sistema di monitoraggio del territorio regionale predisposto dai Carabinieri Forestali (ex Corpo forestale dello Stato).

Grazie all’utilizzo di videocamere nascoste, i militari hanno raccolto importanti risultati nella lotta al fenomeno dell’abbandono e gestione illecita dei rifiuti, vera e propria piaga per il territorio.

L’ultimo di questi obiettivi è stato raggiunto dalla stazione forestale di Bari. Fototrappole posizionate all’interno del Parco naturale di Lama Balice hanno immortalato le immagini di uno scarico di rifiuti, pari a circa 90 metri cubi provenienti da lavori di demolizione, sversati da un autocarro. Le immagini hanno permesso di identificare l’autore dell’illecito, denunciato alla procura.

Dall’inizio dell’anno sono stati circa 4.500 i controlli di settore effettuati dai Carabinieri Forestali in Puglia, che hanno svelato 260 illeciti amministrativi per un importo complessivo di circa 260mila euro. Sono state sanzionate 280 persone. Sul fronte penale sono state inoltrate 230 notizie di reato, con 70 sequestri.

La lotta al fenomeno si articola inoltre anche sui livelli più elevati: discariche abusive, rifiuti interrati, combustioni illecite, e soprattutto il traffico organizzato e transfrontaliero, con importanti indagini in corso anche per conto della Direzione investigativa antimafia di Bari.

Intanto rimangono le desolanti immagini di un paesaggio, da ultimo quello del Parco naturale della Lama Balice di Bari, minato da rifiuti abbandonati e sversati senza scrupoli.

giovedì 17 Agosto 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti