Attualità

Migranti, arrivano i Cpr

La Redazione
Sono i Centri di permanenza per il rimpatrio previsti dalla legge Minniti. A Bari Palese la proma struttura
scrivi un commento 500

Si chiamano Cpr le nuove strutture destinate all’accoglienza dei migranti previste dalla legge Minniti.

Cpr è l’acronimo di Centri di permanenza per il rimpatrio e saranno realizzati in ogni regione d’Italia, per una capienza complessiva di 1.600 posti.

Rappresentanti del Ministero degli Interni e delle regioni è al lavoro per individuare le aree da destinare alle nuove strutture.

Sono dieci le località al momento indicate. La parola, adesso, passa alle regioni per il via libera.

È quanto riferito ieri dal prefetto Gerarda Pantalone, capo del Dipartimento, in audizione alla commissione Migranti. Le ipotesi, ha spiegato il prefetto, prevedono la realizzazione di nuove strutture e il potenziamento e la ristrutturazione di quelle già esistenti.

Il primo Cpr sorgerà a Bari Palese, con 126 posti. I lavori di ristrutturazione si sono conclusi e presto sarà emanato un bando per la gestione.

A Roma, la capienza del Cie di Ponte Galeria, oggi con 125 posti destinati a sole donne, sarà raddoppiata con altri 125 posti per gli uomini. A Torino si passerà da 118 a 180 posti.

venerdì 26 Maggio 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti