Cronaca

Japigia e Madonnella al setaccio. Sequestrati giubbotti antiproiettile, armi, droga e telecamere

La Redazione
Controlli della Polizia dopo i recenti fatti di sangue
scrivi un commento 231

Nei giorni scorsi e nella giornata di ieri, a Bari, la Polizia di Stato ha eseguito numerose perquisizioni domiciliari, d’iniziativa e su delega della Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Bari, nei confronti di soggetti anche con precedenti penali e di polizia, ritenuti contigui ad organizzazioni criminali operanti nel capoluogo.

I controlli sono stati predisposti dopo gli ultimi e gravi fatti di sangue verificatisi nel quartiere Japigia.

Agenti della Squadra mobile, in collaborazione con equipaggi del Reparto prevenzione crimine, unità cinofile antidroga e antiesplosivo e personale specializzato della Polizia scientifica, hanno proceduto alla perquisizioni di numerose abitazioni e locali nei quartieri Madonnella e Japigia, nel quadrilatero compreso tra via Archimede, via Giustino Rocca e via Giorgio Lapira.

L’operazione ha consentito complessivamente di rinvenire e sequestrare, 5 giubbotti antiproiettile, una pistola semiautomatica calibro 22 completa di munizionamento, circa 100 grammi di cocaina, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi, assegni in bianco risultati rubati, nonché soprattutto due sofisticati impianti di videosorveglianza con 13 microtelecamere ad alta definizione, abilmente nascoste in muretti e profilati in metallo dei cancelli di accesso a due distinte palazzine, oltre che quattro apparati ricetrasmittenti comunemente denominati walkie -talkie.

sabato 22 Aprile 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti