Cronaca

Pedopornografia e cybercrimini, arresti e denunce

La Redazione
Il bilancio del Compartimento Polizia postale e delle comunicazioni Puglia
scrivi un commento 89

Il Compartimento Polizia postale e delle comunicazioni Puglia traccia il bilancio delle attività nel 2016.

Nell'anno appena trascorso l'attenzione degli agenti è stata rivolta prevalentemente ad attività rientranti negli ambiti della prevenzione e contrasto della pedopornografia online, del financial cybercrime e dell'informazione sull'uso "consapevole" della rete internet.

Nell'ambito della polizia giudiziaria, per i reati di pedopornografia e adescamento in rete, fenomeno quest'ultimo sempre più in aumento e di grande allarme sociale, sono state svolte diverse attività d'indagine a seguito delle quali sono stati denunciati 26 soggetti, eseguite 3 misure di custodia cautelare in carcere, trattati 28 casi denunciati ed effettuate 30 perquisizioni. Per quanto concerne le attività di prevenzione in rete, sono stati analizzati 409 siti internet, di questi ne sono stati estrapolati 61 a carattere pedopornografico, inseriti nella black list istituita ai sensi della legge 38 del 2006.

Sono state, altresì, ricevute complessivamente 1.675 denunce riguardanti principalmente il settore delle truffe online, e-commerce, a seguito delle quali sono stati denunciati 329 soggetti, nonché eseguite 4 misure cautelari disposte al termine di attività di polizia giudiziaria e un arresto in flagranza di reato.

Sul fronte degli attacchi informatici, che trovano sempre più ampia diffusione nel mondo del web per la possibilità di utilizzare sistemi di "anonimizzazione", sono stati trattati 238 casi realizzati prevalentemente attraverso il furto d'identità digitale e la diffusione di email trappola e maiware.

Nel campo del cybercrimine finanziario lo scambio immediato di informazioni attraverso la piattaforma Of2cen (On line fraud cyber centre and expert network) per l'analisi e il contrasto avanzato delle frodi del settore, ha consentito di bloccare le transazione in frode per un importo di 272.669,70 euro e di sequestrare l'intera somma a seguito di un'attività investigativa internazionale che ha portato all'individuazione dell'autore del reato.

Il portale del Commissariato di Polizia online, punto di riferimento specializzato per chi cerca informazioni, consigli, suggerimenti di carattere generale, o vuole scaricare modulistica e presentare denunce ha ricevuto 418 denunce online, di cui ratificate 129 per mancanza di presentazione dei cittadini interessati. Sul fronte delle campagne di informazione e sensibilizzazione sull'uso consapevole della rete internet onde prevenire rischi e pericoli che ne possono derivare, l'impegno del Compartimento è stato rivolto per la realizzazione a livello regionale del progetto "Comunica in sicurezza" in collaborazione con il Corecom Puglia e l'Ufficio scolastico regionale, nonché per l'attuazione di campagne promosse a livello nazionale contro il cyberbullismo, tra cui Una Vita da Social, Buono a Sapersi, Safer Internet Days, mirate ad elevare le competenze digitali soprattutto delle nuove generazioni.

 

mercoledì 4 Gennaio 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti