Attualità

Elezioni Universitarie: Fedele e Campanelli gli eletti del C.d.A.

Laura Bienna
I due seggi sono andati a NOI e a S.I.
scrivi un commento 202

Dopo il Senato Accademico, un altro organo universitario ha la sua composizione, per quel che riguarda la rappresentanza studentesca. Si sono, infatti, appena conclusi i lavori di spoglio per il C.d.A., l’organo che detta la linea economica- amministrativa dell’Ente, che ha visto assegnare i due posti alla Coalizione NOI  e alla Associazione Studenti Indipendenti. 

I nuovi Consiglieri sono:

Salvatore Fedele – della Coalizione NOI – con 3547 voti. Fedele, classe 1990 è uno studente della Facoltà di Medicina di Bari, della Associazione ‘Studenti per…’, una delle Associazioni che ha composto la grande Coalizione NOI, i cui voti totali sono stati 5632.

Aldo Campanelli – della Associazione Studenti Indipendenti – con 2663 voti (i voti totali della sua lista sono stati 4384).  Campanelli, studente del Campus, Facoltà di Informatica di Bari, è già Consigliere uscente del Consiglio di Amministrazione (poco meno di un anno fa era, infatti, subentrato a Vincenzo Antenori ).

In questo momento si stanno svolgendo i festeggiamenti di rito nei pressi dell'Aula dell'Ateneo dove si sta tenendo lo spoglio e dove, a breve, inizieranno le operazioni di spoglio, invece, per la Scuola di Medicina. Dati importanti di queste elezioni, al momento, sembrano essere due: il grande quantitativo di schede bianche (alla Facoltà di Giurisprudenza il boom) e la disfatta della sinistra universitaria che non sarà rappresentata nè in Senato nè nel C.d.A.

Il Consiglio di Amministrazione, l'organo implicato nella gestione economica e amministrativa dell'Ateneo, è presieduto dal Magnifico Rettore e composto, inoltre,  da rappresentanti dei Professori, dei Ricercatori, dei tecnici amministrativi e degli studenti. Per le Associazioni universitarie è importante avere un rappresentante degli studenti perché, in tal modo, si ha la possibilità di avere voce in capitolo per tutto quel riguarda la linea amministrativa dell'Ente.

Il C.d.A. ha visto, da questa tornata elettorale, diminuire di più della metà la sua componente studentesca, in base alle recenti riforme che hanno interessato l'Università. Se, infatti, sei sono i consiglieri uscenti, solo due, come detto, quelli che ora dovranno rappresentare gli studenti nell'organo. 

giovedì 20 Dicembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti