Cronaca

Madonnella, il caso della palestra realizzata e dimenticata

La Redazione
A 10 dal completamento dei lavori la palestra non è stata mai aperta
scrivi un commento 111

Luigi e Michele Cipriani, rispettivamente Segretario Politico e Consigliere Provinciale del Gruppo Indipendente Liberta', denunciano e rendono noto quanto comunicato da parte di alcune associazioni territoriali presenti nel quartiere Madonnella: dopo 10 anni dalla sua realizzazione, la palestra annessa alla scuola Balilla, ma di proprietà Comunale non è stata mai aperta ai residenti del quartiere Madonnella.

Una anomalia che ha spinto a rivolgersi all'Assessore alla Pubblica Istruzione e al Direttore Generale del Comune di Bari. 

" Tale contenitore, finanziato con denaro pubblico, dovrebbe offrire, alla comunità del quartiere, una struttura capace di rispondere in maniera efficace al grande bisogno popolare di socializzazione– si legge nel comunicato diffuso dei due- 
In particolare, la palestra in questione favorirebbe lo  svolgimento delle attività sportive e socio-aggregative in un quartiere carente di strutture adeguate,  consentendo soprattutto di recuperare tantissimi ragazzi, che, per ragioni familiari, vivono per strada un gravissimo disagio sociale.

Si richiede, quindi– continuano- di comunicare se sussista, in effetti, la volontà dell’Amministrazione di dare seguito alla richiesta di attivazione del servizio in questione, con l’invito a fornire agli scriventi ogni opportuno chiarimento in merito". 
 

domenica 16 Dicembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti