Cultura

Inaugurazione dell’Anno Accademico al Politecnico, didattica e ricerca non pagano

Caterina Rinaldo
Il Rettore: senza i giovani il Paese non avrà un futuro. Vendola: il Politecnico vero gioiello della nostra regione
scrivi un commento 31

“Il Politecnico di Bari è al primo posto in assoluto tra le Università italiane per la qualità delle pubblicazioni scientifiche e per l’excellence rate delle collocazioni editoriali”. Con queste le parole il prof. Nicola Costantino, Magnifico Rettore del Politecnico di Bari, ha inaugurato l’anno accademico alla presenza del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, del Magnifico Rettore dell’Università di Bari, prof. Corrado Petrocelli oltre che del corpo docente, amministrativo e studentesco e delle massime autorità accademiche, civili, militari e religiose.

"Quando si parla di istruzione – ha proseguito il rettore, citando il celebre aforisma di Herbert G. Wells – “la storia del genere umano diventa sempre più una gara tra l’educazione e la catastrofe”. L’allusione è al sottofinanziamento pubblico che colpisce un ateneo meridionale, come il Politecnico di Bari, a fronte della media che caratterizza le università centro-settentrionali e internazionali, nonostante i risultati del nuovo anno accademico mostrino un incremento delle immatricolazioni rispetto il trend negativo nazionale.

Il politecnico barese figura anche tra i pochissimi atenei in Italia, che durante il 2012, hanno potuto procedere all’assunzione di docenti che da tempo erano in attesa del riconoscimento di questa opportunità, stabilizzando anche diversi precari.

La cerimonia è proseguita con l’intervento del prof. Giorgio Rocco che ha tenuto una prolusione dal tema, “L’impegno sull’antico della Scuola di Architettura del Politecnico di Bari: tra ricerca e innovazione”, riguardante gli esiti di un progetto didattico e scientifico iniziati anni orsono, da cui è derivata recentemente l’istituzione di uno specifico percorso formativo nell’ambito del corso di laurea in Architettura. Il prof. Francesco Pizzetti, ordinario di Diritto Costituzionale nell’Università di Torino, ha tenuto invece una lectio magistralis dal titolo, “Tra open data, big data e data protection: come la rete cambia il mondo”.

Il tema dei tagli non è sfuggito al presidente della regione Puglia secondo cui, “Non si può parlare di economia, di sviluppo e di futuro se non si parte da qui e cioè da una buona scuola e da una buona Università. Qualunque classe dirigente si affacci nel futuro del Paese, dovrà essere in grado di prestare attenzione a quel grido di dolore che questa mattina ho ascoltato nei vostri interventi, un grido di dolore che talvolta non riesce a bucare il video, a rompere il cerchio magico dell’indifferenza istituzionale, un grido di dolore che va interpretato politicamente”.

“I giovani che protestano – ha proseguito il Presidente – non hanno bisogno di coccole sulle spalle, hanno bisogno di ascolto e di una risposta politica alle loro domande politiche sulla qualità della formazione, sulla qualità del diritto allo studio e sulla qualità del lavoro. Per questo il vostro grido di dolore è un ennesimo contributo alla crescita della nostra coscienza e della nostra cultura e per questo le pubbliche Istituzioni dovrebbero venire qui a ringraziarvi”.

Nel pomeriggio si è tenuto il concerto dell’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, diretta dal maestro, Raffaele Minale con la straordinaria partecipazione di Amalia Grè.

Per l’occasione è stata organizzata una raccolta fondi a favore di un progetto della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT).

La cerimonia si è svolta nell’aula magna “Attilio Alto” ed è stata preceduta dalla Santa Messa celebrata da Mons. Francesco Cacucci nella Cappella “Sedes Sapientiae”.

E’ seguita infine, la consegna del diploma di Laurea alla memoria del dott. Ing. Michele Marino e quella dei sigilli ai neo ventisette pensionati del Politecnico di Bari.

Con questi presupposti si è aperto l’anno accademico 2012-2013 del politecnico barese. Il ventiduesimo dalla sua fondazione.

venerdì 14 Dicembre 2012

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti