Politica

Consiglio comunale, modifiche alle Opere Pubbliche e approvazione del bilancio previsionale

Francesca Avena
La polemica: nelle modifiche al Piano Triennale, favorito il centro cittadino a discapito delle periferie
1 commento 30

Approvate, nella seduta di ieri del Consiglio comunale di Bari, le modifiche al Piano triennale delle Opere Pubbliche relative al triennio 2012/2014. Tra gli interventi più importanti, la manutenzione straordinaria di via Montegrappa (per 650mila Euro) e di via Argiro (per 133mila Euro); rotatorie in v.le Maratona, de Laurentis e v.le Europa (rispettivamente per 260mila, 400mila e 600mila Euro); apposizione di candelabri ornamentali su lungomare Starita (650mila Euro).  Approvato l'assestamento del bilancio di previsione relativo all'anno 2012 in base al quale sono previste risorse aggiuntive per welfare e cultura.

Critiche dai banchi del centrodestra e del centrosinistra sul disinteresse che l'amministrazione, con la delibera relativa alle modifiche del Piano Triennale delle OO.PP, ha mostrato nei confronti delle periferie della città, incentivando invece interventi a favore delle vie centrali. Eliminato dall'elenco degli interventi il punto relativo all'impianto di cremazione della necropoli cittadina: il consigliere Peppino Loiacono, infatti, ad inizio lavori del Consiglio, ha esposto una pregiudiziale su quali fossero le fonti del finanziamento inerenti l'intervento, ed il confronto con l'assessore Lacarra ha dimostrato la fondatezza del dubbio di Loiacono.

Votata inoltre la risoluzione sul voto alla Circoscrizione Palese-S.Spirito (ora commissariata dal dott. Luca Scandale), che avverrà in concomitanza con le elezioni politiche e non a gennaio, come inizialmente si era pensato.

venerdì 30 Novembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gabriele Piscitelli
Gabriele Piscitelli
9 anni fa

Al Sindaco e Giunta Comunale si domanda che state effettuando un Grosso Errore e di grande Responsabilità in violazione al Dlg. 81/2008. In merito al Forno di Cremazione. Pertanto come Cittadino si chiede di conoscere il numero della delibera visto anche che il Consiglio e stato sospeso per ben circa un quarto d’ora, cosa ritenuta anomala?