Politica

Il centrodestra cerca le firme necessarie per sfiduciare Emiliano, ma mancano i numeri

la Redazione
La replica del Primo Cittadino: "l'opposizione che fugge durante i consigli, non è seria"
2 commenti 3

Stamattina le forze di opposizione al Comune di Bari hanno indetto una conferenza stampa per presentare una mozione di sfiducia nei confronti del Sindaco Emiliano assente ed inoperoso, sperando di raccogliere le firme necessarie e quindi avere l’appoggio dei consiglieri di sinistra che però si sono guardati bene dal farlo.

Immediata la replica del Primo Cittadino, che con profondo orgoglio, ha sottolineato: “Se il centro-destra barese spera di tornare a governare Bari augurandosi che i consiglieri di centro-sinistra si dimettano, vuol dire che sta proprio messo male”.

“Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale – dichiara Emiliano – non ero certo io a scappare via dall’aula durante i lavori. Tutti i consiglieri di centro-destra, a cominciare dal loro coordinatore Ninni Cea, si sono dati alla fuga, dimostrando per l’ennesima volta qual è il loro stile istituzionale. Se la destra fosse un’opposizione degna di questo nome, avrebbe dovuto rimanere in aula e richiamare i consiglieri usciti per non approvare un debito fuori bilancio provocato dalla precedente amministrazione Di Cagno Abbrescia. Solo così Cea avrebbe potuto legittimamente lamentarsi di quanto accaduto in aula. Invece, dandosi alla fuga, ha dimostrato di non avere senso di responsabilità, rispetto verso la città e soprattutto lo stile necessario per governare Bari. Ce ne sarebbe abbastanza, se la cosa avesse importanza, per chiedere le dimissioni del coordinatore delle opposizioni per manifesta inidoneità al ruolo. Chi aspira a governare non scappa dall’aula per paura di votare. Colgo l’occasione per ringraziare tutti quei consiglieri di centro-sinistra che invece sono rimasti in aula come sempre, svolgendo sino in fondo il compito loro assegnato dagli elettori. È su questi consiglieri – conclude – che Bari dovrà costruire il suo futuro, chi scappa invece non merita di essere rieletto”.

lunedì 19 Novembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gabriele Piscitelli
Gabriele Piscitelli
9 anni fa

Si domanda perche viene oscurato il video del Consiglio Comunale del Bari, 30 Agosto 2012. Forse quella parte del centrosinistra e favorevole senza offesa a fovorire le menzogne dichiarate il Bari, 09 dicembre 2010. E di quanto non viene dichiarato nella Delibera di Giunta numero 28 del Bari, 28 gennaio 2010. In quanto documento Pubblico con prosecuo di violazione delle normative vigenti. Dalla quale si evincono comportamenti anti Sindacali che equivalgono a Dimissioni. Gabriele Piscitelli

Massimo Costantino
Massimo Costantino
9 anni fa

Ma …. la redazione di Barilive, che considera 8 anni di Simeone Di Cagno Abbrescia come se lo si dovesse “epurare d’ufficio per scaduti termini” e magari come “nemico del popolo”, si è mai accorta di gente come dalema, mummificato da 40 ann,i sulle orme di lenin, nel loro kremlino?