Cultura

A Bari, una settimana di studi per 35 Magistrati Americani

La Redazione
Cultura Giuridica americana ed europea a confronto
scrivi un commento 172

Dal 5 al 9 novembre 2012 la città di Bari ospiterà 35 giuristi (docenti nordamericani, componenti delle Corti supreme e delle Corti d’Appello di Argentina e di altri Paesi dell’America latina) per una settimana di formazione sugli aspetti moderni delle controversie giudiziarie.
L’iniziativa è organizzata dall’Academia de Intercambios y Estudios Judiciales- un’associazione senza fini di lucro con sede in Buenos Aires che promuove i valori dell’indipendenza della magistratura e favorisce, attraverso l’organizzazione di corsi e seminari in tutto il mondo, il dialogo e l’incontro di giudici sudamericani con i colleghi di Messico, USA, Germania, Francia, Spagna, India, Cina, Indonesia, Olanda-, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, la Corte d’Appello di Bari, l’Ordine degli Avvocati di Bari e l’Associazione Nazionale Magistrati e con il patrocinio di Comune, Provincia e Regione.
I lavori inizieranno lunedì 5 novembre alle 9.00 in sala consiliare del Comune per concludersi venerdì 9 alle 15.30 nell’Aula magna della Corte d’Appello con un dibattito- a ingresso libero- su “La Corte e i diritti fondamentali di fonte sovranazionale”.

“La città di Bari ha dimostrato una straordinaria sensibilità culturale offrendo la massima collaborazione alla realizzazione del progetto”- ha dichiarato l’avvocato barese Piergiuseppe Otranto, rappresentante per l’Italia dell’Academia e promotore, con la direzione scientifica del prof. Giuseppe Tucci, della settimana di studi- “Il solo fatto che 35 magistrati e giuristi provenienti da distinti Paesi del continente americano abbiano scelto il capoluogo pugliese per discutere degli aspetti moderni delle controversie giudiziarie è motivo di grande orgoglio”.

Durante la settimana sono previsti interventi di relatori latinoamericani, nord americani ed italiani fra i quali due componenti del C.S.M.- Francesco Cassano e Roberto Rossi-, docenti universitari, avvocati e magistrati, il Presidente del Tribunale di Bari Vito Savino, il Procuratore della Repubblica Antonio Laudati, il Presidente dell’Ordine degli avvocati di Bari Emmanuele Virgintino, il Presidente dell’ANM di Bari Salvatore Casciaro, il Presidente della Corte d’Appello Vito Marino Caferra.

Le sessioni dell’8 e del 9 pomeriggio sono accreditate dall’Ordine degli Avvocati di Bari e rientrano nei programmi di Formazione decentrata dei magistrati della Corte d’Appello di Bari.
In allegato il programma in dettaglio.
Per ulteriori informazioni www.aiej.net.

domenica 4 Novembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti