Cultura

ZAUM/Interno4: arriva a Bari la libreria ‘indipendente’

Davide Impicciatore
Dopo il restyling della libreria Laterza, il 3 novembre apre ZAUM/Interno4, novità della CaratteriMobili
scrivi un commento 402

Buone notizie per il l’élite culturale barese. Dopo il restyling della libreria Laterza e la chiusura di alcune note librerie di quartiere a vantaggio dei più gettonati megastore, ecco che apre ZAUM/Interno4, la nuova libreria polifunzionale della CaratteriMobili, dedicata totalmente al libro, alla cultura e alla socializzazione.

La data di inaugurazione è fissata per il 3 novembre prossimo alle ore 19, quando la ZAUM/Interno4, grazie all’impegno della casa editrice nostrana CaratteriMobili, aprirà per la prima volta al pubblico le sue porte.

L’appuntamento è nei locali di via Cardassi 85/87 che, oltre ad ospitare questo nuovo spazio dedicato alle sperimentazioni e alle innovazioni, saranno anche la nuova sede della CaratteriMobili, giovane casa editrice barese nata nel 2010.

“Zaum” è la parola con la quale i poeti futuristi russi Chlebnikov e Krucenich descrivevano i loro esperimenti linguistici di fonosimbolismo e creazione del linguaggio. Il nome (che sta per «linguaggio transmentale») sottolinea in modo profondo l’esistenza e le finalità di questa nuova libreria indipendente: «Zaum/Interno4 vuole essere uno spazio aperto alle sperimentazioni, nel solco dell'esperienza di CaratteriMobili e del circuito di librerie indipendenti legate a NdA, che proprio nel 2012 festeggia i suoi primi 10 anni», ci dice Arcangelo Licinio, direttore editoriale e co-fondatore della CM, «perché i libri possono essere anche un fattore di socializzazione così come lo è la cultura nella costruzione di legami fra esseri umani».

Zaum sarà il luogo prediletto di socializzazione legata ai libri, al cinema, alla politica e alla letteratura; e proprio qui si muoverà la pratica delle librerie legate al circuito Interno4 (un progetto di librerie altamente specializzate) e una rete di relazione con la piccola e media editoria indipendente italiana.

Ad inaugurare il nuovo punto «di vendita e incontro» l’esperienza di ‘Citofonare Interno 8’ (per l’occasione ribattezzato ‘Citofonare Interno 4’), che vedrà un reading con le letture di Gianfranco D’Onghia e Ines Petrucci (entrambi organizzatori di Interno 8) insieme a Marcello Introna, Gaetano Occhiofino (Torto O.G.), Francesco Marocco, Giancarlo Visitilli e Marco Montanaro.

Fra le altre attività in programma anche un seminario letterario con Emanuele Tonon e una interazione col festival musicale Time Zones intorno al nome di John Cage, a 100 anni dalla nascita. Inoltre Zaum/Interno4 vedrà anche lo svolgimento di attività formative e didattiche, cercando di coniugare arte, musica, letteratura, e tutti i diversi linguaggi della Cultura che da troppo tempo Bari ha tralasciato.

Zaum/Interno4 è un’esperienza alternativa a quella dei megastore del libro, un luogo polifunzionale fra i quartieri Murat e Madonnella che ingloberà il commercio librario, la promozione e la produzione editoriale, con il suo doppio affaccio stradale e le sue ampie vetrine, proponendosi – nello stesso tempo – sia come libreria indipendente e selezionata che come contenitore aperto a nuove iniziative culturali, per porre il libro nel ruolo che davvero merita, ovvero quello di incrocio fra Cultura e Vita.

giovedì 1 Novembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti