Attualità

Vaccinazione antinfluenzale, domani la campagna in favore dei più deboli

la Redazione
L'Assessore Abbaticchio: è bene assicurare le cure ai cittadini comunitari stranieri
scrivi un commento 6

Su iniziativa dell’assessore al Welfare Ludovico Abbaticchio, si terrà domani, presso gli uffici della Ripartizione in largo Fraccacreta 1, il tavolo di lavoro volto a definire le azioni e le procedure da attivare per la campagna di vaccinazione antinfluenzale in favore dei soggetti più fragili quali anziani, bambini, malati cronici, minori stranieri non accompagnati, persone senza fissa dimora e comunità ROM.

Alla riunione parteciperanno i vertici della ASL-Ba, i direttori dei distretti socio sanitari, il direttore del dipartimento di Igiene pubblica, il commissario provinciale della Croce Rossa Italiana, i rappresentanti del mondo sindacale di categoria e il presidente della cooperativa sociale CAPS.

Tra gli argomenti in discussione l’assistenza medica in favore degli immigrati prevista dalla legge regionale 32/2009 (norme per l’accoglienza, la convivenza civile, l’integrazione degli immigrati in Puglia).

Come per gli anni passati, l’assessore al Welfare auspica che i rappresentanti della ASL assicurino l’operatività del sistema di funzionalità distrettuale della citata legge regionale così da consentire, tramite i medici di Medicina generale, l’accesso alle cure essenziali e continuative anche dei cittadini comunitari che non siano assistititi dallo Stato di provenienza e degli stranieri presenti che non risultino in regola con le norme relative all’ingresso e al soggiorno.

Inoltre la campagna di vaccinazione antinfluenzale in favore degli immigrati e delle persone senza fissa dimora, come già accaduto, potrà essere intensificata in concerto con la CRI ed il CAPS (attraverso il PIS – Pronto intervento sociale), i Medici di Famiglia e i Pediatri di Libera Scelta.

martedì 30 Ottobre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti