Cronaca

Sorpresi a rubare cavi di rame all’interno ex Caserma “Rossani”, arrestati un 20enne ed un 31enne

La Redazione
Entrambi sono pregiudicati e di origine rumena
scrivi un commento 24

I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato il trentunenne Constantin Fanel Bica ed il ventenne Rafael – Vali Arsene, entrambi pregiudicati, resisi responsabili di furto aggravato in concorso.

Su segnalazione della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Bari,  i militari si sono portati all’interno dell’ex Caserma Militare “Rossani”, ora dismessa, sita nel quartiere “Carrassi”,  dove i due rumeni erano intenti ad asportare alcuni cavi di rame, per essere successivamente piazzati sul “mercato parallelo” dell’oro rosso.
Alla vista dei militari, tempestivamente intervenuti, i due rumeni hanno tentato di darsi alla fuga ma sono stati prontamente bloccati e l’intera refurtiva, 100 Kg circa di rame, è stata sottoposta a sequestro.

Dopo le formalità di rito entrambi sono stati associati presso la locale Casa Circondariale di Bari, a disposizione della competente A.G., in attesa del rito direttissimo.

venerdì 19 Ottobre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti