Attualità

Scuola, 2mila studenti in piazza: “Contro legge Aprea, fuori i privati dalla scuola italiana”

Giovanni Settanni
Il corteo sta raggiungendo la sede della Regione
scrivi un commento 14

A Bari, come altre 70 città italiane, gli studenti stanno scendendo in piazza per protestare contro i tagli del Governo Monti alla scuola pubblica e per chiedere alla Regione Puglia di finanziare la legge sul diritto allo studio.

Il corteo è partito alle 10 da piazza Umberto e ora sta proseguendo per via Dante e corso Cavour per raggiungere la sede della Regione Puglia, sono all’incirca 2000 partecipanti facenti parte quasi tutti di movimenti studenteschi di sinistra.

Al corteo partecipano anche l’Assessore Regionale per il Diritto allo studio Alba Sasso e l’Assessore comunale di Bari alle Politiche giovanili Fabio Losito.
Momenti di tensione quando un gruppetto sparuto ha tentato di cambiare il percorso stabilito vicino a Piazza Adua, ma tutto in pochi minuti è ritornato a posto grazie all’intervento puntuale di Polizia e Carabinieri, e gli studenti hanno ripreso a marciare ordinatamente verso la Regione.

venerdì 12 Ottobre 2012

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti