Attualità

Dal web alla tv, da New York a Bari, una giornata all’insegna della make up experience!

Cristina Pierangeli
Occhi grandi e verdi, sorriso contagioso e parlantina coinvolgente, oggi a Bari è arrivata Clio Zammatteo, meglio nota come Clio Make Up
scrivi un commento 32

La make up artist più famosa del web poi diventata perfetta intrattenitrice televisiva con il programma omonimo ‘Clio make up’, è ora alla ricerca di nuove ragazze a cui insegnare come truccarsi in base alle differenti esigenze e occasioni. Eccola allora per la prima volta a Bari con un temporary studio in piazza Diaz, location che anche lei ha definito «meravigliosa». Centinaia le ragazze accorse per l’occasione, tutte munite della loro prenotazione fatta per tempo su internet e divise per fasce orarie. Alle ragazze è stata data la possibilità di mettersi alla prova con l’arte del trucco: 15 minuti per creare il proprio trucco migliore e a disposizione trucchi professionali e cuffie con musica per favorire la concentrazione, il tutto per giocarsi la partecipazione alla terza edizione del programma in onda su Real Time dal 15 ottobre.

C’era poi chi ha scelto di attendere per ore anche solo per una foto o per farsi autografare uno dei ben due libri scritti da Clio. Già, Clio non si ferma un attimo e, tra i molteplici impegni, riesce anche a scrivere per la Rizzoli.
Simpatica, disponibile e con una carriera in ascesa, Clio ci ha però rivelato che mai si sarebbe aspettata tutto questo successo e che tutto è iniziato guardando proprio i post su YouTube di altre blogger americane. "Avevo visto persone in America e in Inghilterra postare i propri video, le seguivo e mi piaceva proprio il fatto di provare cose nuove e poi condividerle con un pubblico. Naturalmente quando ho iniziato YouTube non era così famoso e non sapevo cosa sarebbe successo, era un po’ come uno sfidare me stessa e provare qualcosa di nuovo".
Una scommessa quindi più che vinta che ha portato Clio sino a Real Time con una trasmissione tutta sua. Unico problema? La timidezza! "Ero timidissima e lo sono ancora. Per fortuna poi però con le persone che mi seguono o che partecipano alla trasmissione si instaura questo rapporto di complicità. Per me siamo io e lei e cerco di non calcolare tutto quello che c’è attorno perché altrimenti non ce la farei".

Sarà forse la sua timidezza che si trasforma in spontaneità, sarà il suo fare così semplice, così poco costruito, fatto sta che Clio ha un pubblico davvero ricco e caloroso grazie al quale, come lei stessa ammette, riesce a superare inutili ansie e paure. "Ogni volta che partecipo ad un evento ho il cuore che batte fortissimo, ma poi vedo tutta la gente e penso a quanta gratitudine c’è da parte delle ragazze che mi seguono. Per me ogni volta vedere così tante persone come oggi che attendono ore in fila solo per dirmi ‘Ciao!’ è un’emozione grandissima anche perché non sono la classica celebrità, il classico cantante piuttosto che l’attore di turno".
Una giornata, questa, all’insegna della bellezza, della cura di se stessi, una giornata che non poteva concludersi senza un consiglio di Clio: "La mattina per non perdere troppo tempo davanti allo specchio, ma anche per evitare di creare i cosiddetti mascheroni, quindi per valorizzare più che nascondere, basta un bel rossetto acceso a lunga tenuta, un po’ di mascara per incurvare le ciglia e via con la giornata!".

giovedì 11 Ottobre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti