Cronaca

Donna violentata alla fermata dell’autobus

La Redazione
Arrestati due giovani nordafricani
1 commento 12

Questa notte, in Piazza Cesare Battisti, nei pressi di una fermata dell’autobus e in attesa dell’arrivo del pulmann, una donna 50enne di origini polacche è stata improvvisamente avvicinata da dietro da due giovani nordafricani che, approfittando dell’assenza di passanti, hanno tentato di immobilizzarla per poi violentarla. La provvidenziale chiamata al 112 di un utente della strada – rimasto anonimo – ha consentito il tempestivo intervento di una gazzella dell’Arma che stava effettuando un posto di controllo a due isolati di distanza dal luogo dell’aggressione fisica.

Il rumore delle sirene ha immediatamente fatto desistere i due malintenzionati che hanno tentato una fuga a piedi, dimostratasi vana grazie al sopraggiungere di altri militari che li hanno accerchiati.
Nella circostanza ne è scaturita una colluttazione al termine della quale gli extracomunitari sono stati assicurati alla giustizia.
Si tratta di due cittadini di nazionalità etiope, un 22enne residente a Roma ed un 27enne domiciliato presso il C.A.R.A. del capoluogo, arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari  con l’accusa di concorso in tentata violenza sessuale, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
I militari contusi durante l’intervento se la caveranno con qualche giorno di prognosi. I due arrestati, su disposizioni della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la casa circondariale del capoluogo.

lunedì 8 Ottobre 2012

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Mimmo Guidonio
Mimmo Guidonio
9 anni fa

Sti extracomunitari ci costano tanti soldi per mantenerli e menano pure calci ….