Politica

Debiti fuori bilancio e maggioranza assente: i “meno” di Emiliano

Francesca Avena
Cea: "Emiliano continua a non avere i numeri per governare. Si dimetta"
3 commenti 26

30mila Euro al consorzio Coopta (azienda che gestiva il Teatro Piccinni e che aveva un contenzioso con il Comune per il pagamento delle ultime fatture relative all'appalto), 535mila Euro all'Aqp (bollette arretrate relative ad alcune fontane e alle utenze di giardini, piazze e spiagge della città), 85mila Euro per una transazione con la cooperativa Oasi Murgiana (un contenzioso sull'acquisto di alloggi a Cassano Murge). Sono questi i debiti fuori bilancio che il Consiglio avrebbe dovuto riconoscere ieri, ma i banchi della maggioranza erano deserti  e la seduta è stata sciolta in pochi minuti, dopo la richiesta da parte dell'opposizione di anticipare il punto all'o.d.g. sul riconoscimento dei 535mila Euro all'Aqp.

"Una maggioranza di centro sinistra del tutto inesistente – ha dichiarato in una nota il coordinatore delle opposizioni Ninni Cea -<em>; un Consiglio comunale in materia di bilancio ancora una volta venuto meno per mancanza del numero legale, ovvero per la clamorosa assenza di tanti consiglieri comunali di centro sinistra"

Dopo il flop della monotematica sulla sicurezza, in Aula Dalfino la situazione è sempre più irrisoria ed il governo della città inoperoso. A farne le spese sono di certo la città e  i cittadini: "Anziché essere rilanciata – ha chiosato Cea nella sua nota –, la città di Bari è tornata indietro negli anni in termini di sviluppo e di ricchezza. Emiliano non può ignorare di non avere più una maggioranza che non condivide manifestamente il suo programma e le sue iniziative, tanto è vero che anche quell'impegno politico assunto dai suoi consiglieri nell'agosto scorso, dopo il congelamento di alcune deleghe assessorili, è stato clamorosamente disatteso. Si dimetta senza alcun indugio e consegni la guida nelle mani di chi davvero ha a cuore le sorti delle nostre generazioni ma anche di quelle future e che, soprattutto, si impegni ad essere solo il sindaco, senza avere alcuna successiva ambizione".

sabato 29 Settembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
3 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gabriele Piscitelli
Gabriele Piscitelli
9 anni fa

Che vergogna, vergogna vergogna

Gabriele Piscitelli
Gabriele Piscitelli
9 anni fa

Mette anche sulla sua pagina di faceebok la registrazione fatta a codiceabarre@rai.it. Perche non mette la registrazione del Bari, 09 dicembre 2010 e la registrazione del 05 settembre 2012. Usa ipocrisia quando dice che fa il Magistrato?.

Francesco Maiorano
Francesco Maiorano
9 anni fa

Requiem aeternam dona eis Domine et lux perpetua luceat eis, requiescant in pace. Amen