Cronaca

Comprava carburante con le agevolazioni per l’uso agricolo ma non ne aveva diritto, denunciato

La Redazione
Aveva ideato un piano ingegnoso, ma è stato scoperto con 1000 litri di carburante
1 commento 83

I Militari del gruppo Guardia di Finanza hanno individuato un soggetto, operante nel settore della movimentazione terra, che si procurava illecitamente  carburante ad uso agricolo.

Nello specifico, si tratta di prodotti petroliferi (che vengono a costare di gran lunga meno rispetto a quelli in vendita nelle stazioni di servizio) che assolvono ad una aliquota fiscale ridotta.

Al beneficio in parola si può accedere solo a determinate condizioni, che riguardano sia il trasporto che l’utilizzo del carburante (ad esempio per l’agricoltura o per la pesca).

Il personaggio in argomento, che non ne aveva diritto, aveva architettato un ingegnoso sistema consistente nel sovrapporre una targa “autorizzata” a quella originale dell’ autocarro.

All’ uscita da una curva, resosi conto di un posto di controllo delle fiamme gialle, l’uomo è sceso dall’autocarro tentando di smontare la targa posticcia, manovra che non sfuggiva ai finanzieri, i quali sono prontamente intervenuti scoprendo la frode e sequestrando l’automezzo e la cisterna con il suo contenuto di  quasi 1000 litri tra benzina e gasolio.

Il soggetto e’ stato denunciato all’autorità  giudiziaria per destinazione ad uso diverso di prodotti petroliferi e per l’ utilizzo della targa falsa..

venerdì 28 Settembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
michele k
michele k
9 anni fa

Caro benzina, ne scovi una piu del diavolo!!!!!!