Cronaca

Porto di Bari, sequestrati 100 kg di cozze nere conservati su una barca

La Redazione
Mille euro di multa per il proprietario dell'imbarcazione
2 commenti 59

Nell’ambito dell’attività di prevenzione per il contrasto alla pesca di frodo, nel porto commerciale di Bari, intrapresa nelle scorse settimane
in collaborazione con  la Capitaneria di Porto, nella mattinata di ieri il personale della  Squadra Nautica ha effettuato,  all’interno dell’area  portuale di Bari, dei controlli  mirati a reprimere tale fenomeno.

Cosa che ha permesso di individuare su una barca in legno con due uomini a bordo, 100 Kg circa di cozze nere, provento dell’attività di pesca illecita, per un valore commerciale di 2000 euro, destinate ad essere immesse sul mercato, senza nessun ciclo di stabulazione.

Il prodotto ittico rinvenuto è stato sequestrato ed avviato alla distruzione. Nei confronti del proprietario dell’imbarcazione sono state applicate sanzioni pecuniaria pari a 1000 euro.

mercoledì 19 Settembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
domenico lippolis
domenico lippolis
9 anni fa

….Valore commerciale 2.000 € ??? costano in media 2,50 € al kg….avevano le perle dentro?

Francesco Maiorano
Francesco Maiorano
9 anni fa

I nomi, i nomi di questi deliquenti che mettono a repentaglio la vita di tanti cittadini. Solo mille euro di multa ? E se le cozze fossero state mangiate da tanti cittadini e molti di essi si fossero intosssicati quanto sarebbe costato al servizio sanitario ricovero e cura?Non meno di 20 mila euro ed allora facciamoli pagare a questi deliquenti e vediamo se ci tentano ancora !!