Attualità

Università: prove d’ingresso a Medicina, Odontoiatria e Politecnico

Mariangela Lacriola
Aspiranti medici e ingegneri super controllati durante i test
scrivi un commento 27

Saranno oltre 3000 i candidati che oggi affronteranno il temutissimo test d’ingresso che ogni anno taglia fuori molta gente che sogna il camice “bianco”.
Le università coinvolte sono l’Ateneo e il Politecnico, con un controllo serratissimo per evitare che si ripetano gli incresciosi episodi degli anni precedenti: test truccati, ricorsi, arresti.

Vigilanza, metal detector e scanner portatili sono quindi alcuni degli strumenti usati per impedire che aiuti giungano ai candidati dall’esterno attraverso internet, cellulari e auricolari.

I posti disponibili sono 300 per i futuri medici e solo 22 per gli aspiranti odontoiatri.
Gli studenti saranno divisi in 26 turni, nelle giornate del 4, 5, 7 e 10 settembre. Saranno 1.146 i candidati che svolgeranno i test d’ingresso per i corsi di laurea triennale di Ingegneria.

Gli aspiranti architetti, invece, si confronteranno con la prova d’ammissione il 6 settembre, stesso giorno anche per Ingegneria edile- architettura e per il corso di Disegno industriale.

Tra i più gettonati sicuramente i corsi di laurea delle Professioni sanitarie: la prova per aspiranti infermieri e fisioterapisti si svolgerà l’11 settembre. Il 10 settembre ci saranno i test per Veterinaria, il 12 per Scienze e tecniche psicologiche. Prova unica, il 13 settembre, per le aspiranti matricole delle facoltà di Farmacia, Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e Scienze bio- tecnologiche. A chiudere la fase d’ammissione saranno le facoltà di Scienze della comunicazione la cui prova è prevista il 14 settembre e le facoltà di Scienze dell’educazione e Scienze della formazione ( il 17 settembre).

Non resta che fare un grosso in bocca al lupo a questi studenti.

martedì 4 Settembre 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti