Cronaca

Porto di Bari, respinti alla frontiera due cittadini afgani

La Redazione
Arrestato anche un cittadino greco per favoreggiamento
scrivi un commento 21

I militari del gruppo Guardia di Finanza, in collaborazione con i funzionari del locale ufficio delle dogane hanno individuato e sottoposto a controllo, in ambito portuale, un’autovettura, con a bordo tre soggetti dei quali due possessori di carta d’identità apparentemente greca, appena sbarcata da una motonave proveniente dal paese ellenico.

L’accurata attività di riscontro dei documenti di riconoscimento dei passeggeri ha permesso di constatarne la loro falsità e accertare che due occupanti dell’autovettura erano in realtà cittadini afgani privi di permesso di soggiorno.

I tre occupanti del mezzo indossavano capi di abbigliamento sportivo, nello specifico magliette di una nota squadra di calcio greca, e, sebbene privi di mezzi di sostentamento, dichiaravano di doversi recare in Austria per assistere ad un evento calcistico.

L’operazione si concludeva con l’arresto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina del conducente del mezzo, un cittadino greco di 39 anni, con il respingimento alla frontiera dei due clandestini nonche’ con il sequestro dell’autovettura.

giovedì 30 Agosto 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti