Altri Sport

Canoa, in festa Cus e Barion

La Redazione
Convocato in nazionale il cussino Cinelli. Il giovane Somma chiamato al Raduno Ragazzi di Castel Gandolfo
scrivi un commento 30

Si è svegliata con il sorriso, questa mattina, la seziona canoa del Cus Bari. La notizia che in tanti aspettavano è arrivata. Il cussino Luca Cinelli è stato convocato in nazionale di canoa polo per partecipare ai mondiali Under 21. La competizione è in programma per l'8 e 9 settembre a Poznan, in Polonia e la squadra comincerà il ritiro lì già dal 2 settembre.

Sono dieci in tutto gli atleti convocati dal tecnico federale Gabriele Fabris. Accompagnato dal tecnico societario Giannangelo D'Elia – secondo alcune indiscrezioni – Luca dovrebbe partire nel quintetto titolare.

Un traguardo che Luca, brillante studente universitario, ha inseguito dall'inizio della stagione allenandosi con costanza, determinazione e caparbietà. Un traguardo che ha cominciato a vedere sempre più vicino dal momento della sua convocazione in nazionale Under 21 di canoa polo per il raduno di Bacoli (Napoli) dal 31 luglio al 2 agosto.
Un traguardo che adesso ha finalmente raggiunto con soddisfazione personale e di tutto il Cus.

Ma in festa anche un altro giovane canoista per la convocazione presso il centro federale di Castel Gandolfo. Inattesa, e per questo più gradita, la chiamata di Nicola Somma, giovane promessa della canoa del Barion, al raduno Ragazzi in programma nel Lazio sino a oggi: una bella gratificazione per il promettente atleta, a lavoro dallo scorso 20 agosto nella specialità Canadese, e per i suoi istruttori: “Sono rimasto letteralmente sbalordito e sorpreso da questa convocazione presso il Centro Federale Canoa – si schermisce il diretto interessato – Sto vivendo un'avventura impegnativa e stimolante,che segnerà il futuro sportivo della mia attività. Ringrazio vivamente la mia società, il Circolo Canottieri Barion, ed in particolare i miei allenatori, Antonio Cellamare e Maurizio Campobasso". 

Nell'ultimo campionato italiano di società, disputatosi a Caccamo, in provincia di Macerata, nelle Marche, Nicola Somma si era distinto con ottime prestazioni, sfiorando il podio in tre circostanze: 4° posto sui 500mt nella categoria Junior, 5° posto sui 200mt nella categoria Ragazzi, 4° posto sui 500mt nella categoria Ragazzi.

La convocazione della Federazione Italana Canoa e Kayak è la dimostrazione di quanto l'impegno possa pagare sin dai primi anni di carriera, quando è assecondato da una solida struttura di supporto: “La partecipazione di Nicola Somma al raduno di Castel Gandolfo è un premio non solo per il ragazzo ma anche per i suoi istruttori e per il nuovo corso del Barion – osserva il direttore sportivo Fabio Di CosmoGrazie alla sinergia fra staff tecnico e dirigenti, la sezione Canoa, in particolare, sta rinverdendo la tradizione d'un tempo ed attestazioni come quella di Somma segnalano la ritrovata competitività del nostro circolo, a livello nazionale”.

giovedì 23 Agosto 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti