Cronaca

San Girolamo, furto a danni di un egiziano

La Redazione
A Carbonara una donna tenta il suicidio
scrivi un commento 220

Alle 15, 45 di ieri, in Zona San Girolamo, Lungomare Nove Maggio, gli agenti delle volanti sono intervenuti per un furto su autovettura nei pressi del "Lido Massimo".  Ignoti, dopo aver infranto il finestrino del veicolo, lato passeggero, hanno sottratto dall'interno due borselli contenenti denaro, carte di credito, carte bancomat, un plocchetto di assegni, un i-phone e due cellulari. 

La parte lesa, un cittadino egiziano di 46 anni, è stato rintracciato e accompagnato in Questura per la denuncia. Indagini in corso.

Nel primo pomeriggio di ieri, gli agenti delle volanti sono intervenuti in Zona Carbonara per sventare un tentativo di suicidio da parte di una donna di 35 anni, afflitta da crisi depressive. La segnalazione è giunta da parte dei vicini di casa della 35enne che, barricata in casa, urlava minacciando di uccidersi. Con l'ausilio dei Vigili del Fuoco, gli agenti sono riusciti a raggiungere la donna che s trovava in preda ad un forte stato di agitazione, riversa sul pavimento con in mano un grosso coltello da cucina e un paio di forbici. 

Nella concitazione dell'intervento uno degli agenti è rimasto ferito ad una mano dalla donna che ha opposto resistenza e non ha desistito all'intento. Ora ricoverata presso il Centro di psichiatria del Policlinico

venerdì 17 Agosto 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti