Basket

Liomatic Group Cus Bari, mercato a cinque stelle: dalla Legadue arriva Bonessio

Mirko Cafaro
Sferrato l'ultimo colpo di mercato della squadra biancorossa
scrivi un commento 4

Era nell'aria da tempo e finalmente l'ultimo tassello del reparto senior della Liomatic Group Cus Bari si è materializzato nel roster agli ordini di coach Giovanni Putignano. E' Daniele Bonessio l'ultimo colpo di mercato, in ordine di arrivo, reso possibile dagli sforzi della società barese che, pur a fronte di un settore under ancora da completare, merita solo applausi per il lavoro sin qui svolto. Un acquisto di primo piano, duttile e versatile, proveniente dalla serie superiore dove, negli ultimi due anni ha vestito la maglia del Barcellona Pozzo di Gotto, con la quale è riuscito, nel 2009-2010, anche a festeggiare la promozione dalla Divisione Nazionale A.
Eppure stiamo parlando "solo" di un classe '88, precocissimo sin dagli esordi in serie A con la Virtus Roma ad appena 16 anni. Nelle fila della squadra della sua città è rimasto due stagioni, collezionando 18 presenze. Nel 2006-2007, quindi il passaggio a Imola (30 partite con una media di oltre 19 minuti, 4.3 punti e 2 rimbalzi) nella serie inferiore e di seguito a Jesi, sempre in Legadue. Nella stagione 2008-2009 l'incontro con coach Putignano, ad Ostuni, dove dimostra tutto il suo talento, chiudendo la stagione con 11 punti ad allacciata di scarpe. Il resto è storia recente, sino all'ultimo campionato chiuso con ottime percentuali al tiro, in virtù del 47,5% da 2 e del 43,8% da 3. Bonessio è un'ala di due metri, impiegabile indifferentemente da '3' e da '4'.
Una soluzione in più per il tecnico biancorosso che, con lui, potrà spesso mischiare le carte, rendendosi meno prevedibile e più ostico da studiare in sede di preparazione del match. Al momento, dunque, la Liomatic Group presenta un quintetto sulla carta composto da Bonfiglio ('88), Ruggiero ('81), Cardillo ('85), Bonessio ('88) e Bisconti ('82), con Barozzi ('89) 'sesto' uomo di lusso. Tra parentesi le date di nascita di ciascun giocatore, riportate non a caso, bensì per rimarcare un'età media bassissima, destinata a calare ulteriormente con l'arrivo degli under21 destinati a completare il gruppo. In tal senso, la ricerca della società prosegue, indirizzandosi verso un play-guardia e un esterno altrettanto duttile, che possa coprire le spalle a Cardillo.

martedì 31 Luglio 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti