Cronaca

Aumento di passeggeri all’aeroporto e al porto di Bari, si intensificheranno i controlli

la Redazione
Incontro in Questura con i responsabili delle forze dell'ordine
scrivi un commento 11

Una delicata riunione sulle problematiche connesse all’incremento del flusso dei passeggeri all’aeroporto e soprattutto nel porto di Bari in relazione ai picchi passeggeri, durante il periodo estivo, nonché al potenziamento dei servizi di controllo del territorio ha visto l’incontro del Questore di Bari, dei Responsabili Provinciali delle Forze di Polizia, del Dirigente della IX^ Zona di Polizia di Frontiera, del Comandante della Capitaneria di Porto, del Dirigente della Sezione di Polizia Stradale, del Comandante della Polizia Municipale, del dirigente della Circoscrizione Aeroportuale, del presidente dell’Autorità Portuale, del rappresentante dell’Agenzia delle Dogane e dei rappresentanti della Croce Rossa Italiana e del servizio 118.

In area portuale, sono stati intensificati i servizi nei punti di controllo di frontiera extra – Shengen e l’Autorità Portuale, allo scopo di alleviare gli eventuali disagi per le persone in attesa di imbarco, ha fornito assicurazioni circa il potenziamento dei punti di ristoro. E’ stata, inoltre, prevista la presenza di una postazione della Croce Rossa Italiana in aggiunta al servizio di infermeria già esistente, al fine di poter fronteggiare qualsiasi evenienza che dovesse profilarsi dal punto di vista sanitario.

Per quanto riguarda la viabilità, a cura della Polizia Municipale verranno intensificati i servizi di vigilanza sugli itinerari che portano al porto ed in prossimità dei varchi portuali.

Al termine dell’incontro suindicato, si è svolta una riunione di Comitato Provinciale per l'Ordine e la sicurezza Pubblica nel corso della quale è stata disposta l’intensificazione dell’attività di controllo coordinato del territorio con particolare riguardo al capoluogo, con il concorso della Polizia Municipale, sia nelle zone di maggiore ritrovo del popolo della “movida”, sia nelle periferie in cui la diminuzione della presenza dei residenti potrebbe favorire l’incremento dei reati predatori.

domenica 29 Luglio 2012

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti